Quando i tessuti interni del dente si ammalano o si danneggiano a causa di carie o traumi, il trattamento endodontico permette di salvare il dente

L’infiammazione della polpa può essere causata da un’infezione dovuta ai batteri presenti nella nostra bocca, i quali riescono a raggiungere la polpa a causa di danni presenti sullo smalto, come carie e fratture. 

I batteri, una volta raggiunta la polpa, ne causano l’infiammazione e poi la morte, da qui attraversano l’apice della radice, raggiungendo l’osso e provocando infezione, il cosiddetto ascesso.

I sintomi di un dente con la polpa infiammata, sono: 

  • Dolore
  • Gonfiore
  • Aumentata sensibilità agli stimoli termici
  • Dolore alla palpazione vicino al dente

Il trattamento endodontico con il quale procediamo (anche detto cura canalare o devitalizzazione) consiste nella rimozione della polpa infiammata e infetta, presente all’interno del dente e per tutta la lunghezza delle radici. 

Il risultato è che un dente sano e non più un serbatoio infettivo.
Dopo aver ricostruito la corona, il dente potrà continuare a svolgere la stessa funzione di un dente integro.

Contattaci per prenotare una Consulenza Specialistica Gratuita o per ricevere maggiori informazioni sui tutti i nostri Servizi.